Crea sito

Abitanti


UMANI:

Jacob – ex tecnico robotico, ritiratosi a Perfection per ragioni ignote dopo aver perso il lavoro. Ora vive di piccoli lavoretti saltuari, in una roulotte parcheggiata nel deserto insieme a Amber, la sua replicante B3.

Sam e Jane – coppia di giovani fidanzatini. Lui detentore di un ingente pacchetto azionario dell’Alveare, ricco e sfaccendato, con la mania di collezionare memorabilia del vecchio cinema del fantastico; lei appena sedicenne, con l’incertezza della malattia incombente che ne mina il futuro e la gioia di vivere. Di recente hanno adottato Death, un cucciolo di fennec geneticamente modificato.

Art Johnson – lo Sceriffo della Contea di Rodokee. Sui sessantacinque, vedovo e con una rugosa faccia di cuoio, mantiene l’ordine nella città fantasma di Perfection, spesso piegando la legge alle esigenze contingenti. Adora la birra e i sigari e, anche se non l’ammetterà mai, parlare con Dottie, la sua assistente cyborg. Di recente ha contratto un’infezione cardiaca che ne ha minato gravemente lo stato di salute.

Jim McCoy – vicesceriffo, di bell’aspetto, “potrebbe fare la pubblicità di qualche dentifricio sbiancante”. È l’erede naturale di Art Johnson.

Jaime Ferrell – vicesceriffo. Divorziata e affetta da Agave. Continua a lavorare ignorando i sintomi debilitanti causati dalla malattia e dai medicinali sognando di trovare un compagno e di avere un figlio prima di scomparire.

Bradley Munro – azionista di maggioranza dell’Alveare, è un hikikomori che vive asserragliato nella sua casa, senza mai vedere la luce del giorno. Gestisce i suoi affari tramite computer e con la collaborazione del suo cyborg convivente, Dottie Munro.

Shikoba – nativo americano, proprietario del Casino della Contea di Rodokee; affezionato alla sua vecchia replicante B2, Lizzie, col casino in crisi di liquidità, cerca di tirare avanti prendendo parte al business sotterraneo del contrabbando genetico.

Phil – panciuto proprietario dell’unico diner ancora aperto a Perfection, il Cinderella’s Death, che costituisce il crocevia per i viaggiatori della Contea di Rodokee e di quelle limitrofe. Di recente è riuscito a dare una svolta favorevole agli scarsi affari del suo locale tramite l’acquisizione di un vecchio automaton di ultima generazione, Betty.

Average “Avery” White – ex agente federale, transessuale, Avery è giunta a Perfection per indagare sul contrabbando genetico e non è più andata via, subentrando nelle funzioni di vicesceriffo.

Dick Rogers – è il medico di Perfection, amico personale di Art Johnson, impegnato nel trovare una cura per l’Agave.

Gherardo Arese Lucini – scienziato, miliardario, filantropo e proprietario della ENERGOM™. In privato, compie ricerche sperimentali nel campo della robotica; di idee diametralmente opposte a quelle di Jerry Luther, Lucini percepisce la robotica come un netto superamento della natura umana. Nella sua villa ubicata in una zona nascosta delle Little Smokies, intorno a Perfection, custodisce una serie di androidi di sua creazione, frutto dei suoi esperimenti.

ARTIFICIALI:

Betty – è un automaton di undicesima generazione, il modello più avanzato di robot ormai in disuso quasi ovunque, sostituiti da modelli artificiali più efficienti. Lavora al Cinderella’s Death in qualità di cameriera e addetta alle pulizie e costituisce una sorta di attrazione locale per il suo aspetto vintage che richiama a Betty Boop, un personaggio dei cartoni animati del XX secolo.

Dottie “Dot” Munro – cyborg serie 7, segretaria del Dipartimento dello Sceriffo, nonché assistente personale di Bradley Munro; è un cyborg da combattimento prestato alle scartoffie, dotata di integrità morale e di un deplorevole eccesso si personalità che la porta a “sognare”.

Kumi – B3 dal passato oscuro proveniente dai territori di confine dell’Unione Europea, dedita al contrabbando genetico. È lei ad aver fatto entrare nella Contea di Rodokee il cucciolo di fennec geneticamente modificato. Modello più volte aggiornato, Kumi possiede ciò che i tecnici robotici definiscono “autocoscienza riflessa”, una sofisticata dotazione software che consiste nell’imitazione dell’autocoscienza umana.

Myu – infermiera e assistente personale di Dick Rogers. È un modello B5, altamente personalizzabile, ha l’aspetto di una bambina (Rogers la considera alla stregua di sua figlia), possiede svariati protocolli di pronto soccorso e conoscenze mediche, nonché una chioma che cambia colore a seconda dell’umore del momento.

Logan – C12 con mansioni di sorveglianza, raccolta e elaborazione dati, è il collaboratore dell’agente White. Altamente personalizzabile, ha deciso di acconciarsi seguendo lo stile della moda “emo”, in auge agli inizi del XXI secolo.